lunedì 1 agosto 2011

"Io uccido" per tutti gli amanti del Giallo

Giorgio faletti io uccidoDurante il periodo estivo si cerca sempre qualche bel libro da leggere nel tempo libero o magari in spiaggia sotto l'ombrellone e nonostante "Io uccido" sia un libro uscito nel 2002 e abbia venduto oltre 4 milioni di copie, probabilmente molti di voi non lo hanno ancora letto...

Si tratta del primo romanzo scritto da Giorgio Faletti, è un thriller appassionante  che vi farà passare molte notti insonni nella ricerca dell'identità dell'assassino!



La storia è ambientata nel Principato di Monaco immediatamente dopo lo svolgimento del Gran Premio di Formula 1, ed una notte un dj di Radio Monte Carlo durante la sua trasmissione riceve un'inquietante telefonata da parte di uno sconosciuto che rivela di essere un assassino.

Inizialmente si penserà ad uno scherzo di cattivo gusto ed il caso verrà subito archiviato... almeno sino al giorno dopo, quando verranno ritrovati i corpi orrendamente sfigurati di un pilota di Formula Uno e della sua compagna campionessa di scacchi di fama mondiale, e sulla scena del delitto, la frase: Io uccido, ovvero le ultime parole pronunciate al telefono dallo sconosciuto durante la trasmissione radiofonica notturna.

E tutto questo sarà solo l'inizio, per la prima volta un serial killer si aggira nelle strade del Principato di Monaco mietendo le sue vittime.
A voi scoprire i dettagli della ricerca all'uomo...

"Anche in questo siamo uguali. L'unica cosa che ci fa differenti è che tu, quando hai finito di parlare con loro, hai la possibilità di sentirti stanco. Puoi andare a casa e spegnere la tua mente e ogni sua malattia. Io no. Io di notte non posso dormire, perché il mio male non riposa mai."
"E allora tu che cosa fai, di notte, per curare il tuo male?"
"Io uccido…"

Condividi

Nessun commento:

Posta un commento

Linkwithin